DISBIOSI INTESTINALE
E’ importante mantenere l’ equilibrio della flora intestinale (EUBIOSI) per fornire all’organismo le difese contro le infezioni e le malattie.
Spesso però cattive abitudine alimentari o altri fattori come cibi contaminati da fertilizzanti, conservanti, alimentazione scorretta e farmaci, possono causare un’alterazione qualitativa e quantitativa della flora intestinale causando DISBIOSI.

Le principali patologie legate alla disbiosi possono essere:

  • Allergie, intolleranze alimentari,
  • Malattie autoimmuni.
  • Infezioni da funghi, come candida ed herpes.
  • Diarrea, stitichezza, meteorismo.
  • Cefalee, in genere associate ad astenia
  • Acne ed altre affezioni cutanee.
  • Vaginiti ed infezioni delle vie urinarie.

Con il test per la disbiosi intestinale eseguito presso laboratori specializzati, è possibile determinare la prevalenza di flora intestinale putrefattiva, derivante dalla fermentazione delle proteine, oppure fermentativa determinata dai carboidrati e personalizzare la dieta secondo le proprie esigenze.